Massaggio Terapeutico / Masso-Terapia

//Massaggio Terapeutico / Masso-Terapia
Massaggio Terapeutico / Masso-Terapia 2017-02-12T17:05:22+00:00

La massoterapia è una tecnica manuale fisioterapica passiva, che consiste nell’applicare una serire di manovre che combinano mobilizzazione, pressione su diverse parti del corpo del paziente con il fine di provocare un effetti locali, sistemici e generali, dunque vi è una trasmissione di energia dal fisioterapista al paziente.Stress, movimenti scorretti e cattiva postura, possono comportare tensioni muscolari.

Il massagio può avere differenti estensioni: locale, regionale o generale. Può essere centripedo con finalità di drenaggio accellerando così il flusso venoso e linfatico in direzione del cuore; oppure centrifugo, da prossimale a distale (dal centro alla periferia) con il quale si può ottenere un effetto calmante sul sistema nervoso.

CLASSIFICAZIONE DEL MASSAGGIO IN BASE ALLE FINALITA’

Stimolante: porre in azione il sistema nervoso, il sistema circolatorio e le altre funzioni organiche. E’ caratterizzato da manovre energiche di velocità rapida.

Tonificante: diretto ad un muscolo o gruppo muscolare, ha come obiettivo il recupero del tono, del volume, della contrattilità e della forza. E’ caratterizzato da manovre profonde e prolungate.

Eliminatorio: facilita l’eliminzione d sostanze di scarto del muscolo come conseguenza della metabolizzazione dei principi nutrutivi per l’ottenimento di energia. Centripeto, manovre lente, profonde e prolungate.

Calmante-sedante-rilassante: manovre sul sistema nervoso epidermico, diminuendo il dolore. Centrifugo, superficiale.

Revulsivo: aumento della vascolarizzazione sanguinea subcutanea, decongestione sanguinea dei piani sottostanti, se è sufficentemente prolungato può provocare l’apparizione di istamina che produce vasodilatazione capillare superficiale, azione calmante e analgesica del sistema nervoso periferico.